Ultima ricerca  
  La lingua...  
  possessore  
  uscire dai gangheri  
  infernale  
  uscire  
  soggetto  
  terso  
  fuoriuscire  
  nano  
  sciatto  
  sogno  
  frattanto  
  fumetto  
  riprendersi  
  piagnucolare  
  illustrare  
  arguto  
  vario  
  contaminare  
  fermezza  
     
  nuove parole  
  indubitabilmente  
  sembianza  
  fattezza  
  bobbare  
  poetando  
  capzioso  
  pimpante  
  prosecuzione  
  cacio  
  figlioccio  
     
 
Contatore caratteri di testo · Gioco · Nuova parola · Per il tuo blog
 

La lingua italiana

La lingua italiana è una delle più anitche lingue del mondo. Provenniente dal latino si sono sviluppati molte lingue come il francese o lo spagnolo, ma quella più vicina al latino è l'italiano.

Più di 70.000.000 persone in Italia parlano l'italiano, ma anche in parti della Svizzera, nella città del Vaticano e in San Marino è la lingua ufficiale. Nelle Ex-colonie come la Somalia ancora la gente più anziana parla l'italiano o lo capisce al meno.

Grazie alla emigrazione di molti italiani in America, Canada o America del Sud s'incontrano anche molte persone che lo parlanno ancora, accessorio al inglese o lo spangolo in queste zone.

L'italiano come lingua è nato grazie alle "tre corone": Dante Alighieri, Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio nel 14 secolo. Loro erano i primi di scrivere in italiano e non latino e così hanno causato la espansione dell'italiano. Ma solo nel 19 secolo è nato la unità linguistica con la unificazione del paese la lingua di Firenze è diventata la lingua ufficiale di tutto il paese.

Oggi esisto molti dialetti che sono distribuiti attraverso tutta l'Italia. I più famosi di questi dialetti sono il siciliano, il neapolitano, il veneziano e il sardo. A volte c'è una tale differenza che si può avvere l'impressione che si trattasse di una lingua completamente diversa. Fuori dall'Italia si conosce la lingua sopratutto grazie alle opere di Verdi e Mozart e altri componisti. Anche se l'ultimo era austriaco ha scritto molte opere con un testo italiano, "Don Giovanni" per esempio, perchè la lingua sia più adatta al canto. L'altro fatto che ha spreccato l'italiano nel mondo è il cibo. Dapertutto si mangia la pizza e la pasta e quasi in tutto il mondo si sa cosa è una "Pizza Margherita" o "Spaghetti bolognese". Anche i dolci hanno reso la lingua famosa ed è normale di conoscere il "Tiramisù", la "Panna cotta" o un gelato alla "Stracciatella".

Se la gente non sa l'italiano per il cibo lo conosce grazie alle vacanze che persone di tutto il mondo fanno in Italia ogni anno. Sopratutto i centri storici di Roma, Venezia e Firenze hanno portato molta gente ad imparare almeno un pò di italiano per potersi fare capire in queste belle città.

L'altra grande contribuzione alla lingua italiana hanno fatto i innumerevoli artisti italiani che cantano sopratutto nella loro madrelingua e che fanno concerti in tutto il mondo. I più famosi sono Eros Ramazzotti, Nek, Gianna Nannini, Zucchero e Adriano Celentano. Se uno non è interessato in musica incontra anche la lingua italiana se guarda il calcio. Li ci sono calciatori italiani in quasi tutti i paesi e si sente la lingua nelle interviste.

Oggi l'italiano, come molte altre lingue, contiene molte parole inglesi sopratutto nel contesto di cose tecniche o che hanno da fare con il internet. Quando si vuole imparare l'italiano non bisogna studiare molto per avere le conoscenze elementare della lingua che bastanno per fare delle vacanze in Italia. La grammatica non è molto complicata e se uno conosce i verbi irregulari più importanti non avrà problemi di communicare con Italiani.

Il sinonimo alfabeto
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z